2018-11-13-Blog-Etjca-Cercare-Lavoro-Consigli

Hai perso il lavoro? 10 consigli per rimetterti subito in gioco

È una di quelle cose che nessuno si augura, ma purtroppo, per motivi di diversa natura, può capitare di perdere il proprio impiego.  È possibile che succeda all’improvviso, per una diminuzione della mole di lavoro nell’azienda/negozio presso cui stai esercitando la tua professione oppure perché il ruolo che stai ricoprendo non rispecchia al meglio le tue potenzialità.

Il mercato occupazionale subisce cambiamenti continui e dopo la perdita del lavoro si è demoralizzati e arrabbiati. Non conta il livello di autostima e lo sviluppo delle capacità: il licenziamento è certamente un duro colpo per tutti.

In ogni caso non bisogna perdersi d’animo, le agenzie per il lavoro come ETJCA hanno proprio lo scopo di fornirti supporto nella ricerca del lavoro più adatto alle tue esigenze e competenze.

Ecco perché vogliamo fornirti consigli utili e un supporto pratico per imparare a cogliere nuove opportunità.

 

Dalla teoria alla pratica: come cercare un nuovo impiego

Nel periodo successivo alla perdita dell’impiego è fondamentale mantenere il giusto atteggiamento e tenere bene a mente quali sono i prossimi obiettivi da raggiungere. Di seguito alcune direttive pratiche per aiutarti a rientrare nel minor tempo possibile nel mondo del lavoro:

  1. Chiarire le aspettative – Inviare il proprio curriculum vitae ovunque e senza criterio non è sempre produttivo, anzi molto spesso si rivela controproducente.

 

  1. Evidenziare i propri punti forti nel curriculum – Mettere in rilievo i pregi in modo semplice, chiaro ed esaustivo. Questo aspetto risulta utile specialmente nel momento del colloquio, in cui il possibile datore di lavoro è già a conoscenza della persona da inserire nel suo organico.

 

  1. Chiedere supporto alle APL – ETJCA è a stretto contatto quotidiano con tantissime aziende alla ricerca di personale: affidati a professionisti del settore per ottimizzare il tempo di ricerca dell’impiego a livello nazionale.

 

  1. Imparare a costruire una rete di relazioni – Che cosa significa? Ancora oggi, in Italia, è molto facile trovare un impiego grazie al passaparola (che non deve essere assolutamente confuso con la raccomandazione!). Riuscire a conoscere persone con gli stessi interessi e professionisti del settore di competenza è essenziale per farsi apprezzare e avere maggiori

 

  1. Usare il web in modo ottimale – Erroneamente si pensa che il web può essere utile solo dopo aver inviato Invece è essenziale inserire il proprio cv all’interno dei siti web dell’impresa a cui potresti erogare un servizio. Chi offre lavoro, infatti, spesso inizia la sua ricerca all’interno dei contatti presenti nel database aziendale e successivamente chiede supporto all’agenzia per il lavoro.

 

  1. Rendersi rintracciabile – Fornisci sempre alle aziende a cui inoltri il tuo cv e alle agenzie per il lavoro a cui chiedi supporto un contatto telefonico personale ed un indirizzo e-mail che controlli regolarmente. Ricorda che risultare irreperibili ad un recruiter dopo diversi tentativi di contatto rischia di rendere inefficace la tua

 

  1. Sfruttare il mondo dei social – Moltissimi utenti hanno un profilo Facebook, che è usato periodicamente per pubblicare contenuti di diverso genere. Se sei alla ricerca di un impego, non dimenticare di attivare anche un profilo LinkedIn, il social network professionale per eccellenza. Attenzione però: i social possono risultare un’arma a doppio taglio! Fai una bella pulizia delle tue pagine e ricorda che spesso i recruiter le controllano: ecco qualche consiglio utile per gestire i social al meglio mentre cerchi lavoro.

 

  1. Chiedere una referenza – Sei hai già avuto un’esperienza pregressa e hai un buon rapporto con il tuo precedente capo, potresti contare su di lui per presentarti al meglio al tuo futuro datore di lavoro.

 

  1. Migliorare la conoscenza delle lingue – In un mondo che si presenta sempre più globalizzato, è necessario essere capaci di interloquire con clienti, fornitori e partner di diversa provenienza. Sono sempre più frequenti le aziende che ritengono indispensabile la conoscenza di lingue straniere a buoni livelli. Hai già cercato qualche corso di formazione? Scopri i servizi ETJCA a te dedicati!

 

  1. Incrementare la conoscenza informatica – Gli strumenti tecnologici e i canali digitali sono il nostro pane quotidiano e proprio per questo, al fine di ottimizzare la produzione e le comunicazioni, è essenziale approfondire le proprie competenze.

 

Sei pronto a rimetterti in gioco? Non aspettare: affidati ETJCA ed invia la tua candidatura!