Riqualificazione professionale ai tempi del Covid-19 - Etjca

Riqualificazione professionale ai tempi del Covid-19

10 Dic Riqualificazione professionale ai tempi del Covid-19

Pubblicato alle 08:27 in Aziende, Candidati, News da Etjca

Il mondo occupazionale è in continuo cambiamento: l’emergenza Covid-19 e l’introduzione dello smart working su larga scala hanno cambiato completamente la modalità di lavoro, la pianificazione e le priorità, e sia le aziende che i lavoratori si stanno adattando a questo nuovo scenario socioeconomico.

Nonostante la pandemia abbia prodotto indubbiamente tanti disagi, è innegabile che abbia anche accelerato e favorito lo sviluppo di nuove strategie e strumenti innovativi per il potenziamento delle competenze e del capitale umano.

Formazione di nuove competenze e riqualificazione professionale sono diventati improvvisamente il migliore alleato per trasformare la crisi in una qualche forma di opportunità.

Vediamo insieme come.

Reskilling o Riqualificazione professionale: cosa significa per un candidato alla ricerca di lavoro

Secondo il vocabolario “riqualificazione professionale” – o reskilling in inglese – significa letteralmente “conseguire una nuova o migliore qualifica professionale”.

Si parla infatti tipicamente di servizi o corsi di riqualificazione professionale come quelle attività pensate per fornire ad un lavoratore gli strumenti idonei a trovare una nuova e migliore occupazione.

Stiamo vivendo un periodo storico in cui però è necessario reiventare e reiventarsi. Ogni singola persona può trasformare una disavventura in opportunità: trovandosi nella condizione di ripensare la gestione del proprio tempo, può trovare nuovi spazi per apprendere.

Come ApL interpretiamo la riqualificazione professionale in modo semplice e creativo, come l’arte lavorativa e la scienza di ridare nuova vita alle competenze ed esperienze per puntare a realizzare una vita professionale più soddisfacente.  

Sei alla ricerca di una nuova opportunità occupazionale?

Approfitta del tempo libero a disposizione. Potresti pensare di frequentare corsi di lingue straniere, di digital marketing, di informatica, acquisendo competenze sempre più richieste nello scenario post Covid-19.

Reskilling o Riqualificazione professionale: cosa significa per le Aziende

Sia in ambito privato che pubblico, la formazione del personale costituisce un aspetto fondante nella gestione delle risorse umane e richiede un’attenta pianificazione al fine di rispondere alle esigenze del momento e, ancor di più, prepararsi agli scenari futuri.

Grazie a progetti ben strutturati, l’aggiornamento e la formazione diventano un valore strategico immediatamente spendibile per lo sviluppo dell’impresa e dell’economia generale del Paese in cui l’azienda opera.

Mantenere il dipendente informato consente, ad esempio, di:

  • Comprendere il processo di gestione delle attività;
  • Imparare a lavorare in gruppo;
  • Stabilire obiettivi e definire tempistiche che ne possano garantire il raggiungimento;
  • Definire strategie realistiche che permettano il conseguimento degli obiettivi;
  • Impostare la pianificazione con un approccio costruttivo.

Una forte cultura aziendale dona rilevo alla pianificazione e la incoraggia per far sì che il singolo dipendente e la squadra risultino vincenti, fornendo la stabilità necessaria e rafforzando la linea dell’azienda.

Quando i manager forniscono una formazione trasversale ai propri dipendenti, possono inoltre far uso delle loro capacità per incrementare la produttività. A livello pratico, parliamo di benefici come:

  • Miglioramento della qualità tecniche e professionali, come specchio di un’accurata selezione e un investimento nella formazione dei dipendenti;
  • Dipendenti soddisfatti e proattivi;
  • Incremento del valore del servizio offerto al cliente;
  • Perfezionamento delle attività dell’impresa.

Il nostro punto di vista

Come Agenzia per il Lavoro, siamo costantemente a contatto con le più varie realtà professionali. Partecipiamo attivamente alle discussioni del settore e seguiamo con attenzione i possibili futuri scenari per fornire una consulenza sempre aggiornata e all’avanguardia, incline agli sviluppi di mercato.

Secondo Emanuel Benedetti, Referente Sales Formazione Finanziata di Etjca: “Negli ultimi mesi, la richiesta di corsi si sta allargando anche alle soft skill e alla comunicazione, soprattutto per i reparti produzione, sales, marketing”.

Con l’aumento della concorrenza e dei costi nei diversi range di business, le imprese si trovano a doversi focalizzare sempre più sulla comunicazione e sulle soft skills dei dipendenti: la differenziazione della competitività, la qualità del servizio e della produttività sono tre fattori chiave per rimanere a galla in un contesto sempre più dinamico.

Le società stanno cercando quindi di stare al passo con l’innovazione, la digitalizzazione e l’evoluzione di un’industria 4.0, ma anche per i candidati l’aggiornamento delle competenze risulta fondamentale: “Durante la crisi del 2008 ho visto che solamente i collaboratori che hanno deciso di ampliare le proprie competenze, restando comunque nella loro area di conoscenza, sono riusciti a rendersi indispensabili alle aziende dove lavoravano: bisogna pensarci quando nei prossimi mesi verrà tolto il blocco dei licenziamenti” aggiunge Benedetti, pensando al futuro della formazione.

Hai bisogno del nostro supporto per la formazione delle tue risorse? Contattaci!